TROPPA POCA MOTTA PER TORINO, SI VA A GARA 3

VIVIBANCA TORINO – HRK MOTTA 3-0 (25-17, 25-19, 25-13)

Una Motta scarica e mai in partita perde in modo sanguinoso a Torino. Perfetta la squadra di coach Simeon che sfrutta tutti gli errori degli ospiti dimostra di aver preparato al dettaglio la partita.
Il passaggio del turno si deciderà alla “bella”, in gara 3 al PalaGrassato di Motta di Livenza.

Coach Lorizio decide di schierare: Alberini e Gamba sulla diagonale principe, Scaltriti e Pinali in banda, Arienti e Luisetto i centrali, Battista libero.

Coach Simeon invece: Filippi in regia e Gerbino opposto, Maletto e Mazzone in tre, Gasparini e Richeri i posti quattro e Martina libero.

È la diagonale di Kristian Gamba ad aprire il match 0-1, Gerbino è il primo a trovare l’ace 2-3 ma lo segue Alberini 2-5. Gamba spara out e Torino impatta 5-5, il sorpasso lo firma Gerbino in mani out 10-9. Sull’allungo di Torino con il muro di Filippi è costretto al time out coach Lorizio 14-11. Gamba mette a terra una grande parallela e si riavvicinano i leoni 17-15, è troppo fallosa la formazione biancoverde che consente la fuga casalinga 20-15. Il set ball coincide un ace di Gerbino 24-17 il parziale si chiude con un errore mottense 25-17.

Il primo minibreak di 2-0 lo mettono a segno i leoni con il primo tempo di Arienti e l’ace di Mian 2-3. Torino passa avanti con il muro di Richeri 6-5, trovano un ulteriore allungo i ragazzi di coach Simeon 10-6 e ferma tutto la panchina dei leoni. Ci pensa Gamba a fermare la corsa piemontese 11-7, poi Richeri passa in mezzo al muro 13-7, allora De Marchi sblocca il tabellino 15-10. Luisetto ferma a muro Mazzone per il 17-13, Gamba non si ferma 18-14. Gerbino apre il corridoio per il set a muro 21-16, Arienti piazza il suo terzo muro del set 22-18. Chiude il set Richeri in diagonale 25-19.

Gamba sfonda le mani del muro e apre il set 0-1, ma Torino non fa sconti 4-1. Riesce tutto facile a Gasparini 11-5, coach Lorizio deve parlare con i suoi 15-8. Al rientro la musica non cambia 19-11, Gerbino sigla il +10 22-12, ci sono dodici match ball per la Vivibanca che alla fine chiude 25-13 con la battuta sbagliata di Pinali.

TABELLINO:

HRK MOTTA: Saibene ne, Alberini 2, Gamba 18, De Marchi 3, Scaltriti 6, Pinali 2, Basso , Mian 2, Luisetto 4, Arienti 4, Tonello, Battista L.

VIVI BANCA TORINO: Matta ne, Filippi 5, Romagnano ne, Genovesio 1, Oberto, Richeri 10, Mazzone 5, Gerbino 11, Gasparini 13, Piasso ne, Maletto 6, Martina L, Valente L.

Alice Bariviera, addetta stampa, press@pallavolomotta.com