TORNA IL CAMPIONATO: DOMENICA TRASFERTA A RAVENNA

MOTTA DI LIVENZA – Archiviata la sconfitta nel derby contro Porto Viro nel turno infrasettimanale, torna il campionato di A2 Credem Banca con la quarta giornata d’andata. L’Hrk Motta di Livenza dovrà raggiungere la splendida Ravenna (con i suoi monumenti cristiani inseriti dal 1996 nella lista dei siti italiani patrimonio dell’umanità dall’UNESCO) per affrontare la Consar RCM Ravenna che solo l’anno scorso militava in Superlega. 

I romagnoli ad oggi occupano il 12esimo posto in classifica a quota 2 punti frutto della vittoria in trasferta a Castellana al tie-break, mentre nell’ultima giornata di campionato hanno dovuto arrendersi per 3 a 0 contro la capolista Bergamo. L’HRK purtroppo non ha ancora assaggiato il sapore della vittoria in questo campionato, ultima a quota 1 grazie al tie break perso contro Reggio, ha dovuto arrendersi nel posticipo di giovedì nel derby contro la Delta  Group Porto Viro. 

Coach Marco Bonitta (che ha incrociato le armi con i biancoverdi ai tempi in cui sedeva sulla panchina della Porto Donati Ravenna in B1) potrebbe affidarsi a Coscione in regia e il talentuoso Bovolenta (figlio d’arte) opposto, Orioli e Pol (o l’ex Pinali out per problemi muscolari contro Bergamo) martelli ricevitori, Comparoni e Arasomwan centrali e Goi libero. “El comandante” Lorizio dovrebbe rispondere con capitan Partenio direttore d’orchestra e Kordas primo violino, Schiro e Lazzaretto posti quattro, Acuti e Fusaro (altro ex della gara) al centro e Battista libero.

Direttori di gara: Andrea Clemente e Marta Mesiano. Diretta domenica 23 ottobre ore 19,00 su volleyballworld.it .

Sarà, come detto fin dall’inizio della stagione, una gara difficile da affrontare soprattutto con il peso di aver giocato già tre partite e di non essere ancora riusciti a trovare la vittoria, quella vittoria che può aiutarti a trovare serenità, tranquillità e felicità per quello che stai facendo ogni giorno. Siamo solo alla quarta di campionato con ancora tante gare da giocare, ma una consapevolezza e una voglia da ritrovare. “Essere sconfitti è spesso una condizione temporanea. Arrendersi è ciò che la rende permanente”. (cit. Marilyn Vos Savant) L’HRK è chiamata proprio a questo, non arrendersi davanti a delle difficoltà che si sapeva sarebbero arrivate. Bisogna trovare la strada, reagire e provare, un passo alla volta, a mettere tutti gli ostacoli e i pesi alle spalle.

Ufficio Stampa -Giuliano Bonadio- press@pallavolomotaa.com