Senini Motta colpo grosso a Mantova: vince 0-3 in casa della capolista

Gabbiano Mantova – Senini Motta di Livenza 0-3 (18-25, 17-25, 22-25)

Coach Marco Marzola scende in campo con Catone in regia e Saibene come opposto, Mazzon e Mian in banda, Arienti e Luisetto al centro e Pirazzoli libero 

Coach Serafini risponde con: Martinelli al palleggio e Novello in diagonale, Parolari e Yordanov i posti quattro, Miselli e Ferrari al centro e Catellani libero

Luisetto è il primo a mettere palla a terra 0-1, le battute di Saibene mettono in crisi la ricezione casalinga e Motta cerca di scappare 1-4. Mian da ulteriore slancio ai Biancoverdi infilando due ace che significano 2-8, Ricky Mazzon lavora sulle mani del muro e i liventini doppiano sul punteggio Mantova 6-12. Il primo tempo di Arienti non ammette repliche per un nuovo allungo biancoverde 8-16, i padroni di casa commettono troppi errori per impensierire i leoni 12-20, Mazzon a muro dice di no all’attacco di Novello per il 15-22 ci pensa allora Mian a chiudere il set giocando sulle mani di Miselli 18-25. 

Mantova parte meglio con Yordanov in diagonale 2–0 ma ci mette un secondo Mian in lungo linea a ristabilire i conti 2-2. Parolari spara out 3-6 poi Saibene da seconda linea 3-7 costringendo coach Serafini al time out. Il Primo tempo dietro di Luisetto conferma il vantaggio 7-11, sull’ennesimo primo tempo messo a terra da Luisetto usa il suo secondo time out la panchina mantovana 8-14. Yordanov in pipe trova l’angolo di zona 1 e Mantova si riavvicina 12-17, ancora una volta però Mian in mani out va a segno 12-18. Arienti va in opzione e mura l’attacco di Ferrari 12-19, Catone vuole replicare dai nove metri e così mette l’ace del 15-23 a mandare le squadre al cambio campo ci pensa il solito Mian in mani out 17-25.

Catone gioca tanto al centro prima con Luisetto e poi con Arienti 1-3. Il turno al servizio di Novello però aiuta Mantova che passa avanti per la prima volta nel match 5-4, Mazzon però passa sopra al muro casalingo e riporta avanti i suoi 5-6. L’ace di Catone e l’attacco vincente di Saibene mettono luce tra le due squadre 6-9, Mantova cerca di riavvicinarsi ma ancora una volta Mian sfrutta il muro avversario 12-14. Non passa l’attacco di Luisetto e così il set è riaperto 17-17, non ci pensa un attimo Mian e riporta due lunghezze di vantaggio ai leoni 17-19. Luisetto legge le intenzioni di Depalma e si procura tre match ball ed è proprio lui a sfruttarlo in primo tempo per il punto che vale in 0-3. 

TABELLINO: 

Gabbiano Mantova: Miselli 4, Parolari 5, Novello 14, Yordanov 8, Scaltriti 3, Tauletta ne, Martinelli, Ferrari 5, Depalma, Zanini ne, Gola, Massafeli ne, Catellani L, Sommavilla L. All. Serafini. 

Senini Motta di Livenza: Saibene 12, Nardo, Mazzotti, Catone 2, Murabito ne, D’Annunzio ne, Bortolozzo ne, Mian 16, Luisetto 11, Arienti 6, Mazzon 6, Pirazzoli L, Santi L. All. Marzola