MOTTA DA TUTTO QUELLO CHE HA, MA LA STAGIONE FINISCE QUI.

11

HRK DIANA GROUP MOTTA – BAM ACQUA SAN BERNARDO CUNEO 2-3 (15-25, 28-30, 25-22, 25-18, 13-15)

Totalmente in controllo Cuneo nel primo set, con il turno al servizio di Andric ad impremere il primo sostanzioso break 1-5, chiude Filippi 15-25. Motta vende cara la pella nel secondo parziale, riapre un set che sembrava compromesso, annulla due set ball e se la gioca fino in fondo. Cuneo mette una seria ipoteca sulla semifinale portandosi avanti 0-2 28-30. I biancoverdi non sono demoralizzati dal set appena concluso, lottano su ogni pallone, le battute di Gamba danno spinta positiva e Acuti sigli il tap in del periodo 25-22. È una Motta senza timori riverenziali quella del quarto set, ci mette attenggiamento e voglia e porta tutto in parità 2-2. Tie break sfortunato per i padroni di casa che lottano come dei veri leoni 13-15.

Coach Lorizio scende in campo con: Alberini al palleggio e Gamba opposto, Loglisci e Secco Costa le bande, Acuti e Biglino al centro e Battista libero.

Coach Serniotti invece risponde con: Pedron e Andric sulla diagonale maggiore, Preti e Botto in quattro, Sighinolfi e Codarin al centro e Bisotto libero

Gamba mette a segno il primo punto del match, con il turno al servizio di Andric scappa sul 1-5 la squadra ospite. Botto gioca sulle mani alte del muro e Cuneo va sul 3-10, sul 5-12 per la BAM ferma tutto coach Lorizio. Sono gli attacchi di Gamba a tenere in vita Motta 11-16, Botto sfrutta il muro casalingo 13-20, con la palla piazzata Preti trova il set ball 15-24 che poi Filippi di prima intenzione concretizza 15-25.

Il primo tempo di Acuti e il mani out di Gamba per il 2-0 Motta, Secco Costa trova il mani out del 6-4. Andric rallenta il colpo e trova la parità 7-7 con l’opposto Croato la BAM può scappare 8-10, Andric è infermabile e Cuneo allunga ulteriormente 9-15. Gamba infila l’ace del -4 11-15, sulle ottime battute di Loglisci resta in corsa l’HRK Diana Group 14-16, l’ace di Biglino riapre tutto 16-17. Il muro di Loglisci su Andric segna il 20-21, Andric di talento sulla parallela 22-24 con il grandioso turno al servizio di Loglisci Motta torna a sognare 25-24. Il finale di set è accesissimo ma è Cuneo a spuntarla 28-30.

Gamba è superlativo, attacca dai sette metri come fosse in prima linea 2-2, con l’ace di Botto c’è il break di vantaggio per gli ospiti 4-6. Lo scambio lungo finisce con un errore in parallela di Gamba 7-10, con l’ace di Gamba il -1 è servito 10-11. Gamba mura il pariruolo 14-15, ancora Gamba questa volta con l’ace della parità 17-17, a Loglisci non interessa del muro a tre piazzato 19-18. Si combatte da un opposto all’altro 21-21. Gamba con i suoi ace riapre il set e poi la parola fine la scrive Acuti con il tap in 25-22.

La diagonale di Gamba porta il parziale sul 3-1, Loglisci sempre sul muro 8-6, Gamba trasforma la free ball 15-11, perentorio Secco Costa in pipe 17-13, il primo tempo di Biglino apre il corridoio per il set 20-16, gamba con l’aiuto del nastro mette a segno il 24-18 alla fine un’incomprensione tra Filippi e Codarin decreta il 2-2.

Il muro di Pedron porta Cuneo sul 2-4, si va al cambio di campo con gli ospiti avanti 4-8. Sul 5-10 per i piemontesi coach Lorizio ferma tutto, Andric lavora sul muro di Motta 11-14

TABELLINO:

HRK DIANNA GROUP MOTTA: Saibene ne , Alberini 1 , Loglisci 16, Gamba 31, Pugliatti M. , Cattaneo ne, Biglino 12, Morchio ne , Secco Costa 13, Acuti 6, Luisetto, Pugliatti F. ne, Battista L, Zaccaria L

BAM ACQUA SAN BERNARDO CUNEO: Cardona ne, Codarin 13, Filippi 1, Tallone 1,Pedron 2, Rainero ne, Botto 9, Preti 7, Andric 31, Lilli ne, Sighinolfi 7, Bisotto L.