LUCA MORCHIO, UN VOLTO NUOVO IN POSTO 3 PER L’HRK

11

Si completa il reparto dei centrali con il nome di Luca Morchio, il posto 3, classe 1994 di 193cm arriva a Motta di Livenza fresco di promozione in Serie A3 conquistata con la maglia di Garlasco.
Per lui c’è tanta esperienza in Serie B difendendo i colori di Asti, Alba e la sopracitata Garlasco. Ma ora nella sua carriera è arrivato il momento della A2 e ha deciso di affrontare questo percorso con la maglia biancoverde.

Ciao Luca, come stai e come stai trascorrendo le tue vacanze?
Le vacanze le sto passando lavorando sulla tesi di laurea, allenandomi in palestra e giocando a beach volley la sera.

Arrivi da una promozione in Serie A3 e approdi in una squadra neo promossa in A2, quali sono le sensazioni?
Arrivo da una promozione che cercavo da parecchi anni, ci sono sempre andato vicino, lo scorso anno a causa del Covid abbiamo perso l’opportunità di andare disputare le finali di Coppa Italia e di competere nelle gare di playoff. Nella stagione appena conclusa invece con un gruppo compatto di amici ancor prima che compagni, siamo riusciti a toglierci la soddisfazione di vincere il campionato. Arrivare in A2 è una sensazione strana.

Quali sono le motivazioni che ti hanno spinto a firmare a Motta?
Ho avuto diverse occasioni negli anni, quando mi è arrivata la proposta il mese scorso non potevo che accettare, sarà un’esperienza totalmente nuova per me ma che voglio vivermi sin dal primo giorno per crescere e migliorare.

Quali sono, invece, i tuoi obiettivi per la stagione 21-22?
Il mio obiettivo quest’anno è sicuramente fare un percorso molto importante in A2, mi sono prefissato un paio di obiettivi puramente pratici, che sono quelli di crescere nei fondamentali e imparare il più possibile prendendo spunto dai giocatori che nonostante la giovane età sono molto forti e completi.

Alice Bariviera, addetta stampa, press@pallavolomotta.com