Contro Prata per il riscatto: é ora di derby

MOTTA DI LIVENZA – Brutta scoppola quella presa sulle rive dell’Arno domenica scorsa, i lupi hanno domato i leoni dimostrando tutta la loro forza, ma ancora una volta il calendario lancia un salvagente a Battista e compagni e regala il derby contro Prata proprio nel momento migliore della stagione. Sì perché dopo la brutta sconfitta a Santa Croce, arrivata dopo una vittoria in rimonta come quella contro Lagonegro, solo una gara come il derby può dare nuovi stimoli e nuova linfa ad una squadra che potrebbe aver riperso certezze apparentemente ritrovate dopo l’entusiasmo della prima vittoria. 

Tra Motta e Prata è il primo derby in A2 quello che andrà in scena in questa 11esima giornata di campionato targato CREDEM BANCA, i precedenti in A3 parlano di una vittoria per 3 a 0 in favore dei liventini nell’andata della stagione 2019/2020 dove purtroppo per noti motivi non si giocò il ritorno. Nella stagione 2020/2021 Prata si impose per 3 a 2 all’andata e Motta fece suo il ritorno per 3 a 0. Oggi i passerotti della TINET sono decimi in classifica a quota 14 punti grazie alla bella vittoria contro Brescia di sabato scorso al PalaPrata dopo la doppia battuta d’arresto contro Ravenna e Cuneo entrambe lontano da casa. L’HRK Motta di Livenza dal canto suo è ancora il fanalino di coda del girone, e come detto si è imbattuta nella brutta sconfitta contro Santa Croce dopo la bella prova al PalaBarbazza contro Lagonegro.

Dante Boninfante dovrebbe affidare le chiavi della regia al figlio Mattia con Gutierrez opposto, Bruno e Petras attaccanti di posto quattro, Scopellitti al centro insieme a Katalan e De Angelis a guidare le operazioni di difesa e ricezione. “El Comandante” Lorizio non dovrebbe cambiare nulla rispetto alla gara di domenica in terra toscana con Acquarone direttore d’orchestra e Schiro di contromano, Matthesu e Kordas martelli ricevitori, Acuti in coppia con Trillini al centro e Capitan Leo Battista libero.

Diretta streaming su volleyballworld.it mercoledì 07 dicembre ore 20.30.

Una partita a dir poco decisiva per i Leoni, centrare la vittoria nel derby significherebbe tener viva la lotta per allontanarsi da quell’ultimo posto in classifica e fare in modo di trovare le energie mentali per affrontare le ultime due gare dell’andata contro Vibo e Brescia. Il derby come è noto è sempre una gara a sè, bella per questo, da vivere ora dopo ora, minuto dopo minuto. Non ci sono favoriti, bisogna avere la grinta giusta e un pizzico di fortuna. Nell’era globale dove tutti viviamo di corsa legati ad uno smartphone, dove navighiamo e chattiamo è il rapporto con chi abbiamo vicino nella quotidianità che cambia il nostro umore, che realmente ci dà qualcosa, ci emoziona. Ecco perché un derby nel suo piccolo è sempre qualcosa da vivere, è qualcosa di più rispetto alle altre partite, qualcosa che emoziona a prescindere da chi la spunterà e accende la passione ancora prima, molto prima, che arrivi il fischio d’inizio.

Appuntamento al palaBarbazza di San Donà di Piave meroledì 07 dicembre ore 20.30.

Ufficio Stampa- Giuliano Bonadio- press@pallavolomotta.com