Test match numero 1: i Leoni vincono al tie break contro la Sa.Ma.

HRK Motta di Livenza – Sa.Ma. Portomaggiore 3-2: 25-14, 25-11, 20-25, 18-25, 16-14.

È positiva la prima amichevole della stagione per i ragazzi guidati da coach Pino Lorizio, due ottimi primi set giocati dai Leoni, poi il grande carico di lavoro delle ultime settimane e i ranghi ridotti si fanno sentire. Dimostra comunque carattere la squadra biancoverde che riapre un difficile tie break e mette a segno la prima vittoria stagionale.

La partita in pillole:

L’ace di Alberini mette i primi due punti di vantaggio del set 4-2, poi Mian in attacco e un punto al servizio di Pinali 8-3. Anche Mian si iscrive alla festa degli ace, ne mette 2 di fila: 12-5. Alberini allunga con il muro 15-6, l’ex Leone Albergati gioca con le mani del muro 19-8. È di nuovo il turno di Pinali che da seconda linea segna il 22-12, poi sbaglia la battuta la formazione ospite e consegna il primo parziale nelle mani dei Biancoverdi 25-14.

Scaltriti apre il set 1-0, i due muri di Arienti per l’allungo 7-1, lo scambio lungo lo vince Motta grazie ad un grande attacco di Mian 10-3. Mian continua nella sua serie infinita di punti e trascina Motta sul +10 15-5. Al resto ci pensano il muro di Alberini e il pallonetto di Pinali 20-8. Due aces di Mian chiudono il set 25-11 e 2-0 per i Biancoverdi.

Buon inizio per la Sa.Ma. Fermato solo dall’attacco di Pinali 1-4, Scaltriti si fa trovare pronto a muro 5-7, i gialloblù continuano a spingere, Graziani in mani out per il 6-10.Il -2 lo firma Arienti in primo tempo 12-14, l’attacco out di Portomaggiore porta in equilibrio il set 15-15. Il pallonetto di Graziani riporta gli ospiti a due lunghezze di distanza 15-17, la buona battuta di Luisetto procura una palla slash a Pinali che consegna a suoi la nuova parità 19-19. Nasari Mette a terra il pallone del 20-23, fa male la Sa.Ma. In battuta, con un ace si guadagna il set ball, spara out l’attacco Motta e Portomaggiore riapre la partita 20-25 e 2-1 nella conta dei set. 

Apre Portomaggiore 0-1, Pinali mette due punti consecutivi 5-4, ma al primo time out è di nuovo avanti la formazione emiliana 7-9. Portomaggiore ci mette anche il muro 8-11, non demordono i leoni, difende Luisetto e Pinali in mani out 10-11. I gialloblù continuano a macinare punti 12-15 prima e 14-18 poi, Mian ferma l’emorragia di punti 15-18, Portomaggiore apre il corridoio per il set 16-21, Alberini sbaglia la battuta 18-23, Graziani trova la palla slash e ottiene il set ball 18-24, poi un muro sull’attacco di Basso chiude i giochi 18-25.

Il primo punto del tie break lo segna Nasari, risponde immediatamente Saibene in diagonale, poi Mian per il vantaggio 2-1, Pinali in attacco 5-3, il muro di Quarta per la parità 6-6. Qualche errore di troppo per i Leoni e ne approfitta Portomaggiore 6-9, Coach Lorizio è costretto al time out 6-11, Luisetto però non molla sigla il muro del 8-12 poi Mian sulle mani alte del muro 9-12 ed è time out per coach Cruciani, alla ripresa del gioco due buoni attacchi di Mian e Motta è ancora viva 11-12, ancora Mian (20 punti nel match) in mani out per il pareggio 13-13, Nasari porta il primo match ball ai suoi 13-14 ma Luisetto lo annulla 14-14, un clamoroso servizio di Puma per il vantaggio 15-14, concretizza “Il solito Mian” 16-14. 

Il primo test match è biancoverde 3-2. 

Alice Bariviera, addetta stampa, press@pallavolomotta.com