Motta: “Sotto a chi tocca!”… 15 vittoria consecutiva ed un solo punto per i playoff

Motta: "Sotto a chi tocca!"... 15 vittoria consecutiva ed un solo punto per i playoff

TREVISO – Ennesima prova di forza per i Leoni di coach Barbon, a Treviso Visentin e compagni collezionano la quindicesima vittoria consecutiva e tengono testa ad una squadra davvero ostica che ha saputo mettere in difficoltà tutte le big del campionato. Questo 3-0 consente ai biancoverdi di avvicinarsi davvero ai playoff, basterà infatti vincere due set nella partita di sabato prossimo al PalaGrassato per avere la certezza di “allungare” la stagione.

LA PARTITA

Coach Barbon decide di scendere in campo con: Visentin e Albergati sulla diagonale maggiore, Saibene e Bortolato in banda, i posti 3 sono Zanini e Moretti, Lollato libero.

Il primo punto per i Leoni lo mette a segno Zanini in primo tempo 2-1, le pipe di Saibene e Bortolato tengono in equilibrio il gioco 6-6. L’attacco out di Treviso consente a Motta il primo vantaggio del match 6-7. La grande difesa di Lollato sul lungo linea e l’attacco vincete di Bortolato permettono una mini fuga dei leoni 7-9. Ancora Bortolato a trascinare i suoi con l’ace del 11-14, il primo tempo di Zanini per il +4 13-17.  Funziona bene l’attacco dal centro di Treviso poi la battuta out di Albergati seguita dall’attacco di Bortolato portano coach Barbon all’interruzione del gioco 20-20. Si riprende a giocare e Treviso continua con il break positivo 22-20 così la panchina biancoverde si gioca il secondo time out, al rientro Albergati fa la voce grossa e mette a terra la palla del -1 22-21. L’invasione della squadra casalinga riapre il set 23-23 e L’ace di Moretti spinge avanti i nostri 23-24 ma il muro trevigiano dice di no ai liventini 24-24.C’è Zanini con il primo tempo vincente e Motta rimette la testa avanti 24-25  Treviso però annulla un altro set ball 25-25, la magia di Saibene per il nuovo vantaggio biancoverde 25-26 poi spara out la battuta ed è di nuovo parità 26-26, alla fine il muro di Bortolato-Moretti e la pestata dei padroni di casa consegnano il primo parziale a Motta con il punteggio di 27-29. 

Partono forte i ragazzi di coach Zanin subito avanti 4-1 costringendo coach Barbon al time out. C’è Albergati a fermare la corsa di Treviso 4-2, poi il muro Saibene -Zanini e il fallo di rotazione per l’equilibrio 4-4. Bortolato in pipe a siglare il vantaggio biancoverde 4-5. Il set è combattuto e nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo 10-10. Saibene è infermabile da posto 4 10-11, ma la partita rimane in grandissimo equilibrio 14-14. È l’ace di Albergati a consegnare il primo break di vantaggio ai leoni 14-16, poi Visentin di prima intenzione 16-18. Ancora l’opposto biancoverde a dettare il gioco 17-21, l’attacco in primo tempo di Zanini 19-23. È out l’azione offensiva di Treviso che regala cinque set point a Motta subito sfruttati da Bortolato che chiude il set 19-25. 

Il muro di Visentin per il primo punto del set, e poi ancora il capitano con il tocco di prima intenzione 1-2. Qualche errore di troppo nelle fila trevigiane consente un piccolo strappo 3-5 in favore dei nostri. Treviso però riaggancia 5-5 e allora il solito Saibene gioca sul muro 5-6, il turno al servizio di Zanini permette la fuga biancoverde 6-9 e tempo per coach Zanini la finta di attacco di Saibene innesca l’attacco di Bortolato 6-10. Il mani e fuori ancora di Bortolato segna il 9-13, poi Albergati da seconda 9-14. Saibene sulle mani del muro 12-16, Treviso però non molla e si riporta ad una lunghezza di svantaggio 16-17. Ma ci pensa allora Bortolato 16-18 e Albergati 17-19, poi il capitano mostra un’altra delle sue magie ed è 17-21. La palla piazzata di Saibene porta Motta a due punti dalla partita 20-23 mentre Albergati confeziona il match ball e poi mette a terra il punto del match 20-25!