MOTTA DETTA LEGGE A SAN DONA’: VITTORIA PER 3-0.

Una partenza diesel per i Leoni che riescono però a farci dire “buona la prima” nella gara d’esordio.
I biancoverdi guidati da Pino Lorizio dimostrano da subito di avere il carattere ed il talento per uscire anche dalle situazioni complicate, ottengono 3 punti importanti per cominciare nel migliore dei modi.

Coach Lorizio schiera: Alberini e Gamba sulla diagonale principe, Pinali e Scaltriti le bande, Basso e Arienti al centro e Battista libero.

Risponde coach Bertocco con: Mignano e De Santis in diagonale, Dietre e Palmisano i posti quattro, Tassan e Lorenzon al centro, Bassanello libero.

Basso apre il match 0-1, Gamba dimostra di essere “mr.Ace”: punto al servizio 1-3. il muro di Dietre per la parità 3-3, il muro di Basso per il nuovo break di vantaggio biancoverde 5-7, San Donà fatica sulla battuta di Arienti e Motta tenta la fuga 5-10, i tre muri dei padroni di casa accorciano le distanze 9-11. La palla piazzata di Pinali spiazza la difesa 11-13, Arienti sentenza dal centro 13-16, ancora Arienti magistrale 15-19 sul 15-20 coach Betrocco è costretto al time out, San Donà sbaglia troppo 15-22, Gamba gioca sul muro e si guadagna il set ball 16-24, la chiude poi Basso con la slash 16-25

Il secondo parziale lo inaugura con il muro capitan Scaltriti, la pipe di Pinali segna lo 0-3, Motta non si ferma 0-5 e tempo per coach Bertocco, Cherin 4-8, Pinali trova la parallela vincente 5-11, Cherin passa in mezzo al muro biancoverde 8-13, poi Gamba 9-14 e Scaltriti 11-15. Palmisano per il -3 13-16, Tassan spara out 13-18 così decide di parlarci su la panchina casalinga, Tassan si fa perdonare, punto in attacco ed ace 15-19. Basso ci mette il muro 16-22, Scaltriti super in diagonale 19-24 l’ultimo punto del set è un attacco out di San Donà che porta Motta al cambio campo sul punteggio di 19-25.

Altra super partenza per la squadra di coach Pino Lorizio 1-4, San Donà d’orgoglio 4-4, si ferma sul nastro la battuta di Mignano 7-10, Kristian Gamba passa in parallela 8-11, Cherin passa sopra al muro 10-12, il muro di San Donà 11-14 porta la panchina ospite all’interruzione del gioco, alla ripresa Mian trascina i suoi sul 11-15, Alberini scrive “2” sul tabellino nella riga degli ace 12-19. Mignano riapre la pratica terzo set con l’ace del 17-19, c’è Basso a dire di no 17-20, Cherin per il -1 19-20, il capitano sale in cattedra: mani out e 19-22, poi Mian apre le mani del muro 19-23. Arienti conquista il match ball ci pensa allora Scaltriti a chiudere la partita 19-25.

HRK MOTTA DI LIVENZA:  Alberini 3, Gamba 8, Scaltriti 10, Pinali 12, Basso 8, Mian 3, Arienti 9, Tonello ne, Luisetto ne, Saibene ne, Nardo ne, Battista L. Coach Lorizio

VOLLEY TEAM SAN DONA’ DI PIAVE: Palmisano 2, Bomben, Tassan 8, Cherin 10, Lorenzon, Busato, Mignano 4, Dietre 8, De Santis 4, Bassanello L, Santi L, Scita ne, Zonta ne.

Alice Bariviera, addetta stampa HRK Motta, press@pallavolomotta.com