INCREDIBILI LEONI, CONTRO BOLZANO PARTITA MAGISTRALE

INCREDIBILI LEONI, CONTRO BOLZANO PARTITA MAGISTRALE

MOTTA DI LIVENZA – Prima partita casalinga per i Biancoverdi, che non deludono le aspettative del proprio pubblico. Dopo un primo set davvero combattuto, esce il carattere della squadra che in scioltezza conquista il successo per 3-0 contro l’Avs Mosca Bruno Bolzano.

LA PARTITA IN PILLOLE

Coach Palano schiera: Grassi e Boesso sulla diagonale principe, Held e Stoyanov le bande, Bleggi e Paoli al centro, Grillo libero.

Coach Barbon risponde con: Visentin in regia e Albergati opposto, Gamba e Pinali in posto quattro, Zanini e Moretti i centrali, Gionchetti libero.

Partenza razzo dei bolzanini, Held trova il primo minibreak della partita 1-3 poi il muro a uno di Zanini a portare la parità 6-6 e il mani out di Gamba per il primo vantaggio casalingo 8-7. Suona la carica allora Bolzano e Bleggi 13-16 il muro di Zanini riporta sotto i suoi 15-16 poi l’ace di Gamba 17-17. Albergati dai nove metri apre il corridoio per il set 20-19, l’HRK conquista il set ball con la spettacolare divesa di Moretti concretizzata poi da Pinali. l’errore in battuta di Grassi consegna il primo set nelle mani dei biancoverdi 25-23.

Anche in questo parziale è buono l’avvio per gli ospiti 5-8, ma Motta impatta sull-11-11 con il muro di capitan Visentin. Gamba mette a segno l’ennesimo ace (4 in totale) e trascina la squadra al vantaggio 15-13 e 16-13. Sono infermabili i leoni dai nove metri, anche Albergati si iscrive alla “festa degli ace” 21-16, la pipe di Saibene fa scrivere 23-16 sul tabellone, sbaglia allora la battuta Bolzano e Motta vola sul 2-0 25-19.

Terza frazione di gioco a senso unico, coach Palano è costretto al time out sul 6-2, ma fermare il gioco non è sufficiente: il muro di Albergati e l’ace di Gamba siglano il 10-3. I muri prima di Moretti e poi di Visentin mandano in disibilio il pubblico e segnano il 17-7. Sono troppo fallosi i ragazzi di coach Palano, Stoyanov il migliore dei suoi con 15 punti, Motta conquista agevolmente il match ball, poi Held lo annulla ma la battuta in rete vanifica gli sforzi 25-12 e l’HRK esce vittoriosa anche dalla seconda partita e si porta momentaneamente il testa alla classifica.

I COMMENTI

Coach Barbon :”Giocare in casa ci ha sicuramente agevolati rispetto alla gara di domenica scorsa, dove per un  serie di situazioni ci siamo lasciati scappare un set. Grande nota di merito a Visentin che in cabina di regia è riuscito ad esprimere un buon gioco, malgrado alcuni problemini con la febbre. Nel primo set tutte le squadre si studiano ed è normale quindi che il punteggio sia più tirato, poi invece negli altri parziali è andato tutto bene partendo dalla battuta, i ragazzi hanno messo a segno una serie di servizi davvero efficaci e ben eseguiti che hanno svoltato il match. In generale, sono felice di tutta la partita anche dei giocatori che sono entrati dalla panchina, questo è sinonimo di un lavoro accurato durante la settimana da parte di tutti i ragazzi.

 

IL TABELLINO

HRK MOTTA: Saibene 1, Pinali 10, Visentin 5, Zanini 8, Albergati 15, Gamba 13, Moretti, Gionchetti libero, Lollato libero, Basso, Tonello, Tasholli, Scaltriti, Fabi, Barbon All.

MOSCA BRUNO BOLZANO: Boesso 5, Bressan 1, Held 7, Bleggi 3, Grassi 2, Magalini 2, Paoli 5, Stoyanov 15, Gozzo 1, Grillo libero, SpagnuoloA., Bandera, Spagnuolo L., Palano all.

Arbitri: Scotti Paolo, Somansino Alessandro.

Alice Bariviera – Addetto stampa, press@pallavolomotta.com