MOTTA DI LIVENZA – Archiviata la sconfitta casalinga contro Portoviro (prima della classe a pieno titolo e merito) il campionato dell’HRK Motta riparte da Fano. Il debutto in panchina de “el comandante” Lorizio non è coinciso con una vittoria, questo è vero, ma la gara è stata giocata a tratti alla pari e davvero si sono visti segnali incoraggianti per il proseguo del cammino dei leoni in questo campionato, come lo stesso Lorizio ha sottolineato nell’immediato dopogara:” Una sconfitta contro una squadra meritatamente prima del girone costruita per il salto di categoria. Abbiamo peccato di qualche ingenuità in momenti cruciali della gara e su questo dobbiamo lavorare. E’ una partita però che deve insegnarci tanto, cose positive ce ne sono state e da qui dobbiamo ripartire. Sono contento della prova dei ragazzi e fiducioso per i prossimi difficili impegni che ci aspettano”.   

La gara di domenica contro la GIBAN Fano si preannuncia difficile e insidiosa come tutte le gare di questa A3 che davvero ogni settimana regala risultati inaspettati. La squadra di Andrea Radice arriva da un’amara sconfitta casalinga contro Prata (soprattutto dopo aver dominato il primo set) e ad oggi occupa il settimo posto a quota 25 punti. I biancoverdi dopo la sconfitta di sabato scorso si ritrovano quinti a quota 27 punti in una classifica che come si può notare continua ad essere cortissima (Portoviro a parte).

Al palasport Allende coach Radice dovrebbe mandare in campo i suoi con Cecato al palleggio e Bulfon sulla sua diagonale, Ozolins (a -1 al traguardo dei 200 punti) e Tallone attaccanti di posto quattro, Salgado e Paoloni al centro e Ceccarini libero. “El comandante” Lorizio potrebbe rispondere con Visentin in regia e Albergati opposto, Scaltriti e Pinali di mano, Moretti e Zanini al centro e Lollato libero.

Sarà match duro e difficile. La Giban, come i leoni, è a caccia di punti preziosi per muovere una classifica ferma per entrambe le formazioni dalla quinta giornata di ritorno. La goccia d’acqua riesce a scavare la roccia non per la sua forza, ma per la sua costanza. Da qui a fine campionato serviranno pazienza, tenacia e voglia di non mollare mai ai ragazzi di Lorizio per raccogliere qualcosa di importante. Dovranno essere come quella goccia d’acqua.

Appuntamento al Palasport Allende di Fano domenica alle ore 18.00. Arbitri Oranelli e Merli. Diretta streaming su legavolley.tv.

 

Ufficio Stampa -Giuliano Bonadio- press@pallavolomotta.it