ANCORA AL PALAGRASSATO: ARRIVA LA GOLDENPLAST CIVITANOVA

ANCORA AL PALAGRASSATO: ARRIVA LA GOLDENPLAST CIVITANOVA

MOTTA DI LIVENZA – Terza giornata del campionato di serie A3 targato CREDEM BANCA, e si torna al PalaGrassato vestito a festa per l’occasione proprio come sabato scorso. Ospiti dei leoni biancoverdi la GoldenPlast di Civitanova che arriva in Via De Gasperi forte della bella e convincente vittoria contro la Tinet Gori Wines Prata di domenica scorsa dopo il debutto amaro contro la Marini Delta Porto Viro (dove Dordei e compagni si imposero per tre a zero) come ha sottolineato il regista Pier Paolo Partenio dopo la gara contro i friulani:” Una giornata fantastica in cui si sono i visti i frutti del duro lavoro svolto finora. Eravamo tornati da Portoviro con l’amaro in bocca perché avremo potuto raccogliere di più. Oggi contro Prata abbiamo sempre comandato e i parziali sono stati netti. Un tre a zero che ci dà fiducia anche in vista della prossima trasferta. Abbiamo inoltre lanciato un messaggio chiaro: chiunque verrà all’Eurosuole Forum dovrà temerci.”

Motta, dal canto suo,  arriva forte delle due vittorie consecutive in questo torneo, la prima a Torino (1 a 3) e la seconda per 3 a 0 tra le mura amiche contro l’AVS Mosca Bruno Bolzano fornendo prove di alto livello e a tratti autorevole (vedi ultimo set). Riccardo Scaltriti “veterano” del gruppo ha voluto sottolineare l’importanza del popolo biancoverde: ” Abbiamo iniziato il nostro campionato col botto, disputando due ottime gare contro due avversarie ostiche. La squadra ha tutte le carte in regola per dire la sua in questa competizione. Ma ciò che veramente ci può permettere il salto di qualità è la presenza del nostro pubblico sugli spalti. Per chi ha avuto la fortuna di esserci, ci tengo a ricordare la vittoria in semifinale playoff a Portomaggiore con un quarto set al cardiopalma e la finale in casa contro Mirandola che ha sancito la nostra promozione in serie A, trascinati dal calore dei nostri sostenitori. A queste persone chiediamo di continuare ad essere l’amplificatore dei nostri colpi e delle nostre emozioni, chiediamo di essere portavoce di tutto quello che significa essere parte di questa famiglia e che cerchino a loro volta di allargarla in modo tale che i nuovi compagni sappiano cosa vuol dire essere parte di questo branco. Si tratta di un’energia positiva e contagiosa e chiediamo a tutti i nostri tifosi di non fermarsi più, ma di continuare a ruggire insieme.”

Con ogni probabilità Coach Rosichini schiererà i biancazzurri con Partenio al palleggio e Paoletti sulla sua diagonale, in banda Di Silvestre e Disabato, centrali Maletto e Sanfilippo e D’Amico libero. Il “guru” Barbon dovrebbe rispondere con Visentin in regia e Albergati sulla diagonale principe, Gamba e Pinali terminali di posto quattro, Moretti e Zanini al centro e Lollato libero. Sorvegliato speciale fra gli ospiti Matteo Paoletti opposto classe 1982 che molti tifosi biancoverdi ricorderanno per la prova maiuscola che portò sul parquet del PalaGrassato il 10 maggio 2014 quando all’ultima di campionato in una partita epica condannò proprio Motta ai play off portando invece Brescia in A2 (furono 27 i punti per lui).

Una partita difficile quella che aspetta Visentin e compagni, di altissimo livello che regalerà spettacolo ed emozioni. Una gara da giocare senza fretta per non correre il rischio di trovare nella fretta stessa una cattiva consigliera; in fondo come amava dire il grande Helenio Herrera “Le cose difficili esigono tempo, quelle impossibili ne esigono di più”.

Giuliano Bonadio – Responsabile Ufficio Stampa, press@pallavolomotta.com